Skip to content

Piacerealleragazze Posts

Come si fa a piacere alle donne?

Come si fa a piacere alle donne? Come si può diventare degli abili seduttori? Tutto è spiegato in questo articolo.

Sono tantissimi gli uomini che si chiedono come si fa a piacere alle donne. E’ insito nella natura maschile voler essere attraenti agli occhi delle donne. Per questo non c’è nulla di male nel chiederselo. Anche perchè, per motivi non sempre chiari, ci sono uomini che hanno più donne di quante potrebbero gestirne.

Quindi, come si fa a piacere alle donne? In primo luogo devi lavorare sul tuo carattere. Come ho spiegato in questo mio video gratuito, alle donne non piacciono i bravi ragazzi. Dicono di volerli, dicono che sarebbero la cosa giusta per loro, ma alla fine della giornata non ci vanno a letto.

Il tuo carattere è l’unica cosa che fa la differenza. Non sono la bellezza, la ricchezza o la fama che rispondono alla domanda “come si fa a piacere alle donne?“, ma il tuo carattere.

E qui la cosa più importante: tu puoi modificare il tuo carattere. Quasi tutte le persone sono convinte che il carattere è un qualcosa di statico. Pensano di essere nate in un certo modo e di essere costrette a rimanere così per sempre. La verità è che chiunque può cambiare il proprio carattere, se applica le giuste strategie.

Vuoi conoscere le giuste strategie? Vuoi sapere come si fa a piacere alle donne? Clicca qui e scopri il percorso più potente per piacere alle donne.

Hai provato a baciarla ma ti ha detto di no?

Come fare se lei rifiuta un tuo bacio? Ci vuole un po’ di acutezza mentale qui, ma nella maggior parte dei casi puoi provare a ribaciarla in un secondo momento.

Questo è ciò che dovresti fare.

Quando una donna è attratta da te puoi baciarla. Nessuno te lo impedisce e lei molto probabilmente non vede l’ora. Ma se lei ti dice di no?

Generalmente è un test che serve per vedere se hai il coraggio di riprovarci oppure no. Questo è quello che mi ha insegnato l’esperienza ed è quello che insegnano molti corsi di seduzione ben fatti.

Il problema è che tante persone non riescono a trovare un equilibrio. C’è chi ha troppa paura di riprovarci una seconda volta e c’è chi ci prova sempre, anche quando non dovrebbe.

Devi imparare a trovare, gradualmente un equilibrio.

La regola che adotto io è questa: mi fermo solo quando mi manda affanculo o quando minaccia di chiamare polizia/carabinieri/buttafuori. Per il resto, ogni volta che dice di no ad un bacio, lascio passare un po’ di tempo e riprovo a baciarla.